Organizzare il battesimo

Il primo evento del vostro bambino: il battesimo

crea il tuo buon invito

Come organizzare un battesimo

E' la prima grande festa del vostro bambino ed è il modo per farlo conoscere finalmente a tutti i parenti e a tutti gli amici.

Il Battesimo è una tappa importante nella vita dei genitori ed organizzare un evento simile, a volte, può essere fonte di stress soprattutto se non si hanno idee chiare.

Qui trovate i consigli da non perdere per rendere questo giorno speciale ed indimenticabile.

Scegliere una data

Innanzitutto, dovrete scegliere una data. Che sia un evento primaverile, estivo o autunnale, è fondamentale sapere in anticipo il giorno prescelto in modo da verificare con la Parrocchia la disponibilità della Chiesa. E' anche un modo per conoscere il Parroco che battezzerà vostro figlio e parlare insieme del tipo di Cerimonia che intendete realizzare.

Stilare una lista di invitati

A volte, per non far torto a nessuno, vi trovate ad avere più invitati che al vostro matrimonio. Ricordate, che ogni invitato alza il budget previsto, soprattutto se opterete per una festa in qualche locale. La lista delle persone con le quali desidererete condividere questo momento speciale, sarà fondamentale per farvi un'idea anche sulla quantità di bomboniere da prenotare.

Scegliere l'ora

In base alla tipologia di festa che vorrete e alla disponibilità della Parrocchia per la data scelta, potrete variare optando tra un evento mattutino o pomeridiano. Questo inciderà sul tipo di rinfresco volete offrire. Se l'evento è al mattino, probabilmente gli invitati penseranno ad un pranzo o ad un aperitivo offerto da voi. Se, al contrario, deciderete di svolgere il Battesimo nel primo pomeriggio, è facile capire che la vostra festa sarà trasformata in una grande merenda.

Location

Inutile dire che con un portafoglio illimitato e una fantasia senza confini, sareste in grado di offrire una festa degna di Mille e una Notte: ricevimento con pranzo, un cocktail in piedi, un aperitivo sfizioso o una cena elegante.

Chiarirsi le idee sulla location che desiderate, dà la possibilità di stabilire il budget massimo che intendete spendere.

Spesso gli agriturismi fanno ottime offerte e sono da preferire per i grandi spazi verdi nei quali sono soliti sorgere. Un bar alla moda potrebbe non essere in grado di soddisfare le esigenze dei più piccini, mentre una festa in casa porta con sè il perenne dubbio di calcolare se lo spazio sarà sufficiente per contenere tutti agevolemente.

Decidere un menu

Se optate per una festa in casa, siate subito coerenti con le vostre possibilità. Realizzare un grande party con molti ospiti, rischia di vedervi bloccate in cucina per giorni e tenervi occupate anche il giorno stesso del Battesimo. Se avete amiche o parenti con le quali condividere l'onere del rinfresco facendovi aiutare nella preparazione dei piatti, sarete in grado di godervi meglio la giornata. Se invece sapete già che la cucina non è il vostro forte e prevedete di non lavorare quel giorno, sarà meglio incominciare a cercare un valido Catering nella vostra zona. Insieme a loro, stabilire il menu e decidere il costo per ospite, sarà un passo avanti verso la realizzazione di qualcosa di intimo all'interno delle vostre mura domestiche.

Scegliere il padrino e la madrina

Una di quelle decisioni da far perdere il sonno.

Non ascoltate parenti impiccioni o conoscenti ansiosi. Decidere chi potrà fare le vostre veci, crescendo vostro figlio al posto dei genitori naturali, deve essere una decisione che parte dal vostro cuore. Immaginate chi vorreste voi come mamma e papà e comunicate la vostra decisione rimanendo sempre ben coscienti che si tratta di un compito molto importante: i prescelti potrebbero sentirsi tanto onorati, quanto spaventati!

Preparare gli inviti

Sia che vi rivolgiate ad un negozio specializzato in partecipazioni ed inviti, sia che optiate per un fai-da-te, ricordate sempre di spedire gli inviti almeno un mese prima del Battesimo. Siate creativi e non dimenticate di conservare una copia dell'invito che metterete nell'album di Battesimo. Quando sarà grande, il bambino, sarà lieto e curioso di vedere ogni dettaglio di quel giorno importante.

Comprare le bomboniere

Un altro costo che va ad incidere sulla giornata, saranno le bomboniere da voi prescelte. Non cadete su oggetti inutili o ninnoli che finirebbero per prendere polvere nell'angolo di qualche casa o peggio ancora, nel cestino dei rifiuti per la sua carenza estetica.

Potete anche decidere di creare le bomboniere con le vostre mani: marmellate fatte in casa, biscotti, o per le più pigre, omaggi equo-solidali facilmente reperibili nei negozi esotici.

Ultimamente è anche molto in voga, decidere di fare delle donazioni ad enti benefici e ringraziare i parenti con semplici confetti e cartoncini nei quali viene ricordata la beneficenza fatta con i soldi destinati alle bomboniere.

Ricordate che è importante distinguere i regali degli ospiti da quelli del padrino e della madrina, ai quali farete un regalo speciale per ringraziarli del loro impegno.

Foto e video

Oggigiorno con i cellulari di ultima generazione, è superfluo prenotare un servizio di video e foto per il Battesimo. A meno che non vogliate usare parte del budget per questo, potrete sempre chiedere all'amico tanto appassionato di foto di immortalare per voi l'intera giornata.

Animatrice

Sia che decidiate per un locale, sia che optiate per una festa in casa, è consigliabile organizzare per tempo un angolo dedicato ai bambini, nel quale un professionista si dedicherà a farli divertire ed intrattenerli. Se i bambini si divertono, i genitori saranno più rilassati e si potranno godere la festa più serenamente.

L'abito giusto

Ovviamente vorrete che la famiglia sia al Top. E' quindi il momento di scegliere quale vestito vi valorizzerà quel giorno e quale abitino andrà ad incoronare il protagonista della festa.

Abiti comodi, mi raccomando, il bambino sarà già abbastanza sollecitato da non dover subire anche un abito troppo stretto, ingombrante e poco pratico.

Leggi anche:


LE NOSTRE GUIDE


  • Matrimonio
  • Compleanno
  • Battesimo
  • Laurea
  • Anniversario
  • Evento sportivo