Festa di anniversario

Celebrare l'anniversario

crea il tuo buon invito

Come organizzare la festa di anniversario

Quanto avete sognato questo momento? Magari state per festeggiare il decimo anno di anniversario o addirittura il venticinquesimo e non sapere come fare per organizzare una festa di anniversario "speciale".

Eccovi una guida pratica per affrontare con calma e rilassatezza la preparazione dell’evento.

  1. Individuate la data, poichè se il giorno esatto del vostro anniversario non coincide con un sabato o una domenica, dovrete posticipare la festa e l'eventuale rinnovo delle promesse. Ricordate che potete festeggiare il vostro anniversario quando volete, non deve essere un'imposizione. La data può cadere in occasione del primo anno o del trentesimo, l'importante è che l'avvenimento sia sentito e desiderato da entrambi.
  2. Una volta individuata la data, decidete se rinnovare le vostre promesse in maniera ufficiale.
  3. Datevi un budget di spesa, tenendo bene a mente che questa volta dovrete cavarvela da soli, e non potrete più fare affidamento ai soldi delle vostre rispettive famiglie. Seguite una rigida lista delle spese previste e cercate di non andare troppo oltre il preventivato, altrimenti più che un piacere, il vostro anniversario si trasformerà in una grossa preoccupazione!
  4. Stabilite il luogo del ricevimento, che può essere il vostro ristorante preferito o quello del vostro matrimonio, o addirittura casa vostra, se disponete di un bello spazio esterno e magari la data scelta per la cerimonia cade in estate. Pensate a quanto può essere intimo e romantico far allestire un banchetto nel vostro giardino, nello stile che più preferite, facendo tutto in proprio o affidandovi ad un'azienda di catering, che potrà farvi scegliere tra centinaia di proposte per il buffet, la disposizione dei tavoli, i colori delle tovaglie e la tipologia floreale.
    Date sfogo alla fantasia!!!
  5. Stilate una lista degli invitati, stabilite quanto allargare gli inviti, se anche ai semplici conoscenti, per rendere la festa più grande ed accattivante, o rimanere entro una scelta più intima, limitandovi ai parenti più stretti e agli amici più cari. Questo dipende da voi e dal vostro stile di vita, che non dovete abbandonare assolutamente in occasioni come questa.
  6. Pensate ad un oggetto da regalare agli invitati, un piccolo dono, una bomboniera, che possa ricordare negli anni la vostra giornata "perfetta". Non siate banali nella scelta ed affidatevi al vostro cuore, al vostro animo, più che al negoziante che potrebbe proporvi il classico ed inflazionato posacenere in argento. Siate originali e vedrete che molte idee potranno essere realizzate addirittura con le vostre mani.
  7. Stabilite il menu, che potrà essere semplice o ricercatissimo, popolare o raffinato. Pensate a quanto potrebbe essere carino scegliere in base ai vostri gusti quotidiani, magari preferendo i vostri piatti preferiti, intervallati da quelli prediletti dai vostri figli, se ne avete. D'altronde si festeggia l'amore, e l'amore vive di quotidianità!
  8. Stabilite come intrattenere i vostri invitati durante il pranzo o la cena. Un po' di musica dal vivo è senz'altro preferibile al vecchio stereo e questo vale anche per la location della cerimonia, che sia una Chiesa o il salotto di casa.
    Pianoforte, violino, sassofono. Musica dolce e raffinata e non sbaglierete!!!
  9. E' arrivato il momento di pensare all'abito. Sia per lei che per lui, la parola d'ordine è: sobrietà!!! Siate eleganti ma non eccessivi. Curati ma non troppo distanti dal vostro stile giornaliero. Raffinati ma non caricature di voi stessi!!! E ricordate che l'anniversario non è la copia del giorno del vostro matrimonio. L'abito dovrà parlare della vostra storia d'amore, sella sua evoluzione nel tempo.
  10. Pensate a un invito ufficiale da far recapitare ai vostri amici e parenti, una sorta di "partecipazione di nozze", con indicati giorno, ora e luogo previsti per la cerimonia. Se non volete spendere una fortuna in francobolli, consegnate a mano gli inviti, sarà gradito da tutti i vostri ospiti, che si sentiranno maggiormente coinvolti dal lieto evento.
  11. Al termine di una giornata tanto bella ma anche impegnativa, concedetevi ore o qualche giorno di relax. Potete optare per un weekend in una beautyfarm o un viaggio in giro per il mondo. In ogni caso sarà di nuovo Luna di miele!

Leggi anche:


LE NOSTRE GUIDE


  • Matrimonio
  • Compleanno
  • Battesimo
  • Laurea
  • Anniversario
  • Evento sportivo